corso

Meglio un cannone o un fucile di precisione??

2020-01-24T23:11:43+01:0024 Gennaio, 2020|Senza categoria|

Nel trading quale arma è migliore? Un fucile di precisione o un cannone?? Il trading "Classico" è paragonabile ad un fucile di precisione, per entrare nel punto migliore devi comportarti come un vero cecchino, e cioè: attendere; prevedere i movimenti; osservare; aspettare la volatilità e il  livello di reazione più idoneo ecc. ecc. Cliccare sul

I pattern di prezzo; Hammer (Lez. 44)

2019-06-22T18:06:09+02:0016 Giugno, 2019|Tecnica|

Procediamo ora con la descrizione di tali figure partendo da quelle più semplici, quelle in cui a fornire indicazione esaustiva è un’unica candela che però si forma su livelli importanti (per dettagli su supporti e resistenze vedi prossimo paragrafo) o al potenziale termine di un ciclo. A prescindere dalla nomenclatura (si troveranno varie denominazioni per

Introduzione all’analisi Candelestick (Lez. 39)

2019-04-15T12:40:50+02:006 Aprile, 2019|Tecnica|

INTRODUZIONE ALL’ANALISI CANDLESTICK Una delle discipline più diffuse nel trading è sicuramente l’analisi tecnica, di cui l’analisi candelstick è complemento. Differentemente dall’analisi fondamentale, la quale nell’ambito valutario concerne lo studio delle variabili macroeconomiche di un sistema paese, l’analisi tecnica riguarda lo studio del movimento del prezzo nel passato, nella convinzione che a) Il prezzo sconti

Configurazioni neutre (Lez. 38)

2019-03-30T17:23:46+01:0030 Marzo, 2019|Tecnica|

L'analisi tecnica ti viene in aiuto, consentendoti di attribuire delle probabilità a dei potenziali scenari e fornendo dei target “ottimi” di chiusura delle operazioni. Osserva sul grafico sopra come ciò avviene. Una volta individuata la conformazione grafica, si traccia l'altezza della compressione di volatilità e la si trasla sul punto dal quale il mercato esce

Configurazioni grafiche “neutre”(Lez.36)

2019-03-16T10:56:13+01:0016 Marzo, 2019|Tecnica|

Esiste poi una terza rappresentazione grafica di una compressione di volatilità. Contrariamente a quelle viste in precedenza, a nostro avviso restiamo in una situazione neutra, nel senso che quando il mercato si trova a vivere una fase simile non è dato sapere se poi riprenderà la via originaria oppure invertirà la rotta. Quest'ultima conformazione grafica

Configurazioni grafiche di “inversione” (Lez.35)

2019-03-02T09:42:59+01:002 Marzo, 2019|Tecnica|

Se il mercato forma particolari rappresentazioni grafiche indicative di compressioni di volatilità e di potenziali successive continuazioni del movimento originario, la stessa cosa può avvenire al contrario. Guarda un disegno delle contrazioni di volatilità che portano con maggiori probabilità ad un'inversione del trend precedente Di questa categoria a nostro avviso fanno parte le quattro figure

Configurazioni grafiche di “continuazione” (Lez. 34)

2019-02-16T11:05:46+01:0016 Febbraio, 2019|Tecnica|

Le configurazioni grafiche di “continuazione” sono quelle rappresentazioni grafiche che ci mostrano una diminuzione e una contrazione di volatilità. Esse indicano la probabilità che il mercato, una volta risolta la fase di stagnazione, possa riprendere la direzione che aveva prima di cominciare a rallentare. Se dovessimo disegnare queste particolari contrazioni di volatilità e il successivo

Segnali di inversione del trend (Lez. 32)

2019-02-05T15:08:57+01:005 Febbraio, 2019|Tecnica|

Stai apprendendo i principi cardine dell'analisi tecnica, un insieme di idee e di strumenti grazie ai quali riuscire ad osservare da vicino un mercato e senza i quali non avremmo alcuna idea in merito alle decisioni da prendere. Come potresti compra-vendere senza sapere cosa sta facendo il resto del mercato? E se decidessi di comprare

Segnali di debolezza del trend (Lez. 31)

2019-02-03T14:07:51+01:003 Febbraio, 2019|Tecnica|

Non ci stancheremo mai di ribadire l'importanza fondamentale di riuscire a stabilire la presenza di un trend, la direzione, la sua forza, e così via. Vediamo dunque di capire quali sono i primi segnali di debolezza di un trend, ancora una volta sfruttando la possibilità di rappresentarci graficamente lo stesso trend e la possibilità di