In molti articoli precedenti ho detto che le Opzioni Americane Regolamentate possono essere chiuse in qualsiasi momento, quindi se una strategia in questo istante mi sta dando un guadagno posso chiudere tutto e incassare.

Ora però cerchiamo di chiarire un concetto, cosa significa chiudere?

Quando clicchi su BUY stai comprando al prezzo battuto Ask, e se ad un certo punto vuoi chiudere la posizione sei abituato a “chiudere” al prezzo battuto in quel momento Bid, con un semplicissimo e immediato clic.

Sembra un concetto semplice, ma cosa accade?

Nel trading quando compro guadagno se il prezzo sale, cioè compro ad esempio uno strumento al prezzo 10 e se arriva a 12 posso “chiudere” incassando il profitto di 2.

Come vedi è veramente la stessa operazione che fa qualsiasi commerciante, compra un oggetto ad un prezzo basso sperando di rivenderlo ad un prezzo più alto.

Ma cosa accade quando vendi allo scoperto SELL? come si guadagna dalla discesa del prezzo?

E’ molto semplice il concetto;  vendi qualcosa che non hai ma che ti prestano, e in questo caso viene prestato dal broker e che poi dovrai restituire.

Esempio pratico “assurdo”: Vendi oggi la macchina che ti ha prestato un tuo amico a 10.000€, e prevedi che tra qualche giorno quella stessa macchina verrà svalutata per un qualsiasi motivo.

Qualche tempo dopo quindi compri la stessa macchina a 8.000€ e la restituisci al tuo amico incassando un profitto di 2000€. Come vedi hai guadagnato dalla discesa del prezzo.

Questo è quello che accade quando clicchi Sell.

Ora, nei CFD è molto semplice chiudere le operazioni in qualsiasi istante, facendo un semplice clic, perchè il broker è sempre pronto a prestare. vendere e comprare.

Nei mercati Regolamentati la cosa è un po’ diversa, perchè devi trovare la controparte e spesso chiudere la posizione non è cosa immediata se vuoi realizzare un certo profitto. E’ come un commerciante che compra un oggetto per rivenderlo, ma, se non arriva il cliente disposto a spendere quella cifra sarà costretto a tenerlo.

Naturalmente qui parliamo del mercato più grande del mondo e di solito dopo qualche minuto si riesce a concludere la trattativa.

Ma adesso torniamo all’argomento principale di questo articolo.

Abbiamo detto che le opzioni hanno una scadenza, cioè sono un contratto che scade ad un certa data e certa ora.

Se noi decidiamo di utilizzare una scadenza dobbiamo anche sapere che possiamo chiuderla entro certi limiti e non in qualsiasi istante, perchè se arrivi troppo sotto non troverai la controparte.

Esempio: oggi è Lunedì e decido di comprare una opzione con scadenza venerdì.

Il venerdì qualche ora prima della scadenza sto maturando un profitto e decido di chiuderla;

ecco, in quel momento realizzi che nessuno è disposto a comprare o vendere un contratto che scade poche ore dopo e di conseguenza quelle opzioni non vengono più quotate e sarai costretto ad aspettare la scadenza con tutte le conseguenze. Cioè se a scadenza il prezzo si è mosso e ti è andato contro incasserai una perdita.

Ricorda se compri, per chiudere devi vendere.

Se vendi, per chiudere devi comprare.

Questi concetti sono importanti prima di costruire una strategia per non trovarti in spiacevoli sorprese.

Da questo il mio consiglio è di non aspettare mai la scadenza se hai un rischio.

La cosa cambia se hai una strategia free risk.

Punteggio Lettori
[Total: 0 Average: 0]
Commenta con Facebook
Commenta con Facebook