Se vuoi scoprire quali sono i migliori Broker Forex del mondo continua a leggere questo articolo.

Da anni abbiamo contatti diretti con il referente Italiano di Klimex che da sempre ci ha dato prova di affidabilità e serietà.

Lo testimoniano i nostri vecchi articoli QUI e QUI. La nostra esperienza diretta e le ottime condizioni di trading come la leva non soggetta alle limitazioni ESMA (Swap Free per PEZ8) lo rendono uno dei Broker che consigliamo sempre.

Ma torniamo alla classifica Mondiale dei Broker. Oggi vi riportiamo un articolo che ne analizza tutti i principali. Klimex  Capital Markets, si piazza al secondo posto. Continuate a leggere:

L’articolo è stato tradotto direttamente dal sito di  Wealth & Value, un sito Web creato da operatori professionisti con lo scopo di spiegare come funzionano i mercati finanziari e come operano le società di intermediazione online. Dato che il commercio finanziario al dettaglio ha visto un boom enorme negli ultimi anni e che i broker online si sono generati come funghi dopo la pioggia, hanno deciso di creare un piccolo sito Web informativo che spiegherà come funzionano questi broker se si decide di iniziare a fare trading. http://www.wvwv.org/

Sono qui riportati i dettagli più importanti, per approfondire vedi i riferimenti lasciati a fine pagina.

Molti traders pensano che un grande broker sia migliore di uno più piccolo perché le società più grandi hanno molti vantaggi come economie di scala , una migliore posizione di liquidità e sono oggetto di un maggiore controllo da parte del pubblico e dei regolatori. Mentre questo presupposto di base ha qualche merito e in una certa misura “più grande è meglio”, non è una correlazione totale tra dimensione e qualità dei broker forex.

Ciò significa che il broker più grande non è necessariamente il migliore, sebbene tutti i broker validi siano sufficientemente grandi per essere competitivi.

Come misurare le maggiori società forex

Quando si tratta di misurare le dimensioni di un’azienda, esistono diversi criteri generalmente utilizzati. I criteri più comuni utilizzati per classificare le aziende in base alle dimensioni sono capitalizzazione di mercato, entrate e profitti.

Inoltre, quando si tratta di società finanziarie come banche o compagnie assicurative, un altro modo per misurare le dimensioni sono il confronto del totale delle attività gestite.

Mentre questi valori possono essere rilevanti in alcune situazioni e settori, sono totalmente irrilevanti quando si tratta di broker Forex.

Ecco perché:

Capitalizzazione di mercato – Le uniche società che possono essere classificate in base alla capitalizzazione di mercato sono le società pubbliche (quelle quotate in borsa). Ciò lascerebbe la maggior parte dei broker forex fuori dalla classifica.

Un’azienda piccola ma redditizia può avere un valore di mercato più elevato rispetto a una grande azienda incapace di generare profitti.

Entrate – Sebbene la classificazione dei broker forex in base alle entrate fornirà risultati più accurati, questo criterio è ancora lungi dall’essere rilevante in questo caso particolare. I ricavi di un broker provengono dalle commissioni addebitate e dagli spread che i traders devono pagare. Un broker con commissioni e spread più elevati genererà più entrate di un broker di dimensioni simili con spread più bassi. Una società che offre trading di azioni, opzioni e future insieme al trading forex genererà entrate da più fonti rispetto a un broker forex puro. Se il business delle azioni genera la maggior parte delle entrate, la società può essere molto grande, ma la divisione forex può ancora essere piccola rispetto ad altre.

Profitti : classificare i broker forex in base ai profitti è del tutto irrilevante, poiché questi criteri includono gli stessi problemi che abbiamo identificato durante la discussione sui ricavi e molti altri. Basti pensare a una grande azienda con un business gonfio che ha enormi costi operativi. Può essere una grande azienda ma non genera alcun profitto.

Asset Under Management (AUM) – Nel caso dei broker forex, la cosa più importante sono i fondi dei clienti. Sebbene non siano gestiti dai broker, rappresentano il valore totale degli account dei clienti. Questa misura è molto più pertinente delle precedenti, ma manca ancora della differenziazione tra il forex business e gli altri servizi offerti dalla società. Se mescoli le negoziazioni di azioni con il forex, è molto probabile che la maggior parte dei fondi dei clienti sarà utilizzata nelle negoziazioni di azioni, non nel forex. Un’altra cosa che rende i fondi dei clienti meno rilevanti è la diversa leva finanziaria utilizzata dai broker. Una leva inferiore richiede più fondi nella custodia del broker per le stesse operazioni. Inoltre, è possibile avere conti forex di grandi dimensioni con un’attività di trading molto ridotta.

Riteniamo che il criterio più rilevante per classificare i broker forex sia il volume medio delle transazioni giornaliere.

Volume medio di transazioni giornaliere (AVDT) – Le transazioni giornaliere di un broker forex possono variare molto, ma più clienti attivi ha il broker, meno volatile sarà il valore delle transazioni giornaliere. Per avere un’idea migliore del volume reale di un broker, è meglio calcolare il volume medio per un periodo di tempo più ampio, poiché le fluttuazioni giornaliere e stagionali saranno meno rilevanti.  Affinché un broker forex sia considerato di grandi dimensioni, deve disporre di un AVDT di almeno un miliardo di dollari (più di 10.000 lotti standard negoziati quotidianamente).

Abbiamo notato che tutti i broker forex di alta qualità sono anche grandi e hanno il loro AVDT di almeno tre miliardi di dollari. Per questo motivo, in questo articolo elencheremo solo i broker con transazioni giornaliere superiori a tre miliardi di dollari.

I maggiori broker forex per volume

Di seguito vedrai le più grandi società di forex al mondo per volume di transazioni giornaliere. Abbiamo separato le società in base alla loro posizione, in quanto abbiamo identificato quattro regioni principali quando si tratta di broker forex: Stati Uniti, Europa, Australia e Resto del mondo. Le regioni che abbiamo identificato hanno normative diverse e i broker di ciascuna regione devono attenersi a regole specifiche.  Si prega di prendere le informazioni su AVDT con un granello di sale in quanto potrebbe contenere errori e imprecisioni.

Migliori Broker Forex

Migliori Broker Forex

Al fine di semplificare l’identificazione dei migliori broker forex dal resto, abbiamo anche aggiunto il nostro rating accanto a ciascun broker. Le valutazioni variano da A + (migliore) a C- (peggiore).

I più grandi broker forex negli Stati Uniti

Gli Stati Uniti sono uno dei maggiori mercati forex al mondo, ma a causa di una regolamentazione molto restrittiva, negli ultimi anni è in calo. È anche il mercato più isolato in quanto i commercianti statunitensi non sono in grado di aprire un conto con i broker forex offshore perché le normative FATCA imposte agli istituti finanziari stranieri hanno reso troppo costoso per chiunque accettare clienti statunitensi.

Le rigide regole e la protezione dalla concorrenza esterna avevano portato al consolidamento tra i broker locali, con lo sviluppo più importante quello dell’acquisizione della base di clienti FXCM da parte di Gain Capital (noto anche come Forex.com). Al momento ci sono solo tre broker forex negli Stati Uniti, e uno di questi è principalmente un broker istituzionale (Interactive Brokers), quindi i clienti al dettaglio hanno sostanzialmente solo due scelte (Forex.com e Oanda). Poiché il regolamento CFTC e NFA limita notevolmente la leva finanziaria e ha l’impopolare regola FIFO, i broker con sede negli Stati Uniti non sono stati in grado di ottenere trazione sui mercati esteri e la stragrande maggioranza dei loro clienti proviene dagli Stati Uniti.

Di seguito la classifica dei maggiori broker forex statunitensi per volume:

AVDT * Valutazione Broker
15.5 B- Forex.com (GAIN Capital Holdings Inc)
10.7 B + Oanda (Oanda Corporation)
3.9 C- Interactive Brokers (Interactive Brokers LLC)

* Volume medio di transazioni giornaliere in miliardi di dollari

I più grandi broker forex in Europa

Questo è dove si trovano la maggior parte delle grandi società forex. A causa della diversità linguistica e culturale dell’Europa, i broker locali hanno dovuto adattarsi presto a mercati molto diversi e alla forte concorrenza, ma questo si è dimostrato un grande vantaggio quando si sono espansi a livello globale. I broker europei hanno sede in diversi paesi e dispongono di più licenze commerciali, ma i punti caldi del trading forex in Europa sono Cipro ( CySEC ) e il Regno Unito ( FCA ).  Mentre le normative europee variano da paese a paese, sono tutte conformi al MIFID legislazione dell’Unione Europea che aggiunge un ulteriore livello di protezione per gli operatori.

Alcuni broker europei sono diventati globali e le loro operazioni sono diffuse in diversi continenti. I broker europei sono utilizzati da molti trader in Asia, Africa, Medio Oriente e America Latina e il loro volume totale è notevolmente potenziato dalle loro operazioni internazionali.

Qui puoi vedere i più grandi broker forex in Europa:

AVDT * Valutazione Broker
13.4 UN XM Group (Trading Point of Financial Instruments Ltd, Trading Point of Financial Instruments Pty Ltd e XM Global Limited)
12.3 B Saxo Bank (Saxo Bank A / S)
7.8 B + Ava Trade (Ava Trade Ltd)
6.8 B- IG Markets (IG Group)
6.5 C FX Pro (FxPro Financial Services Limited)
4.7 B + Swissquote (Swissquote Group Holding SA)
4.4 B- Plus500 (Plus500 Ltd)
4.3 C- Etoro (eToro Europe Ltd)
4.2 C Markets.com (Safecap Investments Limited)
3.9 B- Mercati CMC (CMC Markets UK plc)
3.8 B- FXCM (gruppo FXCM)
3.6 C + Forex Time (ForexTime Limited)
3.5 B Dukascopy (Dukascopy Bank SA)
3.3 B- FXDD (FXDirectDealer LLC)
3.2 C + Admiral Markets (Admiral Markets Group AS)

* Volume medio di transazioni giornaliere in miliardi di dollari

I maggiori broker forex in Australia per volume

Abbiamo una sezione separata per i broker australiani perché hanno una propria regolamentazione ai sensi della Australian Securities and Investments Commission ( ASIC ). I broker australiani sono ben rappresentati anche al di fuori dei confini australiani, poiché la giurisdizione è molto solida e alcuni broker offrono condizioni e liquidità di prim’ordine. I principali broker forex in Australia hanno anche molto successo in altri paesi di lingua inglese, nonché in Cina e nel sud-est asiatico.

 Di seguito puoi trovare i più grandi broker forex in Australia:

AVDT * Valutazione Broker
18,9 A + IC Markets (International Capital Markets Pty Ltd)
6.7 UN- Pepperstone (Pepperstone Group Limited)
5.3 UN- AXI Trader (Axitrader Limited)

* Volume medio di transazioni giornaliere in miliardi di dollari

I maggiori broker forex di altre giurisdizioni

Esistono diversi broker forex ad alto volume situati in giurisdizioni diverse da quelle presentate sopra (Australia, Europa e Stati Uniti). Dato che i restanti grandi broker sono sparsi in tutto il mondo e non sono concentrati in una regione più piccola, li abbiamo inclusi nella categoria “resto del mondo”.

I broker di questa categoria rispettano normative diverse, tuttavia, ciò non significa che tali broker non possano essere buoni, poiché vedrai che i rating che hanno ricevuto sono molto diversi, da molto buoni a molto cattivi.

Ecco l’elenco dei più grandi broker forex del resto del mondo:

AVDT * Valutazione Broker
11.5 UN Hot Forex (HF Markets Ltd)
9.7 UN KLIMEX C.M. (Vantage International Group Limited)
9.1 UN- IFC Markets (Ifcmarkets Corp)
8.4 UN- Exness (Exness Limited)
5.8 B Instaforex (Gruppo InstaForex)
4.3 B + Roboforex (Roboforex Ltd)
4.1 B Iron FX (Notesco Limited)
3.8 B- X-Trade Brokers (Xtrade International Limited)
3.7 B Eagle FX (EagleFX Ltd)
3.5 B Opzione IQ (Iqoption Ltd)
3.3 B- FX Open (FXOpen Markets Limited)
3.2 C Easy Markets (EF Worldwide Ltd)
3.1 B Olymp Trade ( Inlustris Ltd. )
3.0 C- Alpari (Alpari Limited)

* Volume medio di transazioni giornaliere in miliardi di dollari

Quali grandi broker forex sono veramente globali?

Mentre i commercianti statunitensi dovranno accontentarsi di un broker con sede negli Stati Uniti poiché non sono autorizzati ad aprire conti con società straniere, le persone del resto del mondo sono libere di commerciare utilizzando un conto broker forex offshore .

Tutti i broker forex accetteranno persone dalla maggior parte dei paesi, ma solo un piccolo numero di broker è veramente in grado di gestire una base di clienti diversificata.

Ecco i più grandi broker forex veramente globali:

AVDT * Valutazione Broker
18,9 A + IC Markets (Australia, Seychelles)
13.4 UN XM Group (Cipro, Australia e Belize)
12.3 B Saxo Bank (Danimarca)
11.5 UN Hot Forex (St. Vincent e Grenadine, Cipro, Sudafrica, Seychelles, Mauritius)
9.1 UN- IFC Markets (Isole Vergini britanniche)
7.8 B + Ava Trade (Irlanda)
6.5 C FX Pro (Regno Unito)
5.8 B Instaforex (Isole Vergini britanniche)

* Volume medio di transazioni giornaliere in miliardi di dollari

Didascalia Migliori Broker Forex

Didascalia Migliori Broker Forex

Speriamo che questo articolo vi aiuterà a capire come valutare la scelta fra i migliori broker forex.

Dichiarazione di non responsabilità: i volumi medi di negoziazione presentati in questa pagina sono il risultato di sforzi compiuti per raccogliere e compilare informazioni da diverse fonti Internet. Non abbiamo alcuna garanzia che i numeri siano corretti e, considerando la volatilità del mercato forex e le dinamiche stagionali, è possibile che tali numeri subiscano cambiamenti significativi di mese in mese. Si noti inoltre che le valutazioni che forniamo ai broker forex si basano sulla nostra ricerca e sui nostri criteri, ma non rappresentano un’approvazione o una critica di alcun broker. Non forniamo consulenza sugli investimenti e riteniamo che chiunque debba fare la propria due diligence personale prima di registrarsi con un broker specifico. Il trading Forex è un’attività rischiosa e non dovresti mai fare trading con denaro che non puoi permetterti di perdere.

http://www.wvwv.org/forex-brokers/largest-forex-brokers.html

migliori broker forex migliori broker forex

Commenta con Facebook
Commenta con Facebook